Programma

Opere provvisionali e messa in sicurezza a seguito degli eventi sismici

A seguito di un terremoto, è necessario intervenire in modo tempestivo per stabilizzare le situazioni di rischio possibile. L’incontro affronterà la tematica relativa alla realizzazione di opere provvisionali nell’immediato post-terremoto e della messa in sicurezza degli edifici e indagherà le procedure tecnico-organizzative nella fase di successiva cantierizzazione. Saranno illustrati esempi di intervento realizzati nel centro storico de L’Aquila, a Norcia e nelle zone dell’Italia Centrale colpite dagli ultimi eventi sismici, attraverso il doppio punto di vista degli esperti liberi professionisti e delle imprese.

Intervengono:

Francesco Laurini e Pietro Paoloni, Unirest s.r.l. L’Aquila
Claudio Moroni, ingegnere, esperto in opere provvisionali
Stefano Podestà, ingegnere libero professionista e professore associato di Tecnica delle Costruzioni presso Università degli Studi di Genova

Moderano:

Alessandro Amaro, presidente Ordine Architetti Catania, funzionario Genio Civile di Catania
Elena Canaparo, architetto

Info tecniche:

Codice: 30995
Durata: 2 ore
Riconoscimento:
2 CFP riconoscibili per architetti e ingegneri
1 CFP riconoscibile per geometri
2 ore di aggiornamento CSP/CSE
La partecipazione all’incontro e il riconoscimento dei CFP sono gratuiti.
Architetti, ingegneri, geometri e altri professionisti interessati a ottenere l’attestato valido ai fini dell’aggiornamento CSP/CSE possono richiederlo all’Ordine Architetti di Torino dal 27 maggio al 10 giugno 2019 con versamento dei diritti di segreteria corrispondenti a € 15 (iva esente) per ogni singola attestazione (seminario). La richiesta va inoltrata a partire dalle ore 11.00 del 27 maggio 2019 compilando l’apposito modulo a questo link.
È richiesta la partecipazione completa al seminario (100%). Non è previsto il rilascio di crediti per partecipazione incompleta e per uscite anticipate.