Programma

Gestione e trattamento delle macerie a seguito degli eventi sismici

Una delle conseguenze dei terremoti è la produzione di grandi quantità di macerie che, a causa di procedure di emergenza nella fase post-terremoto, difficoltà logistiche e di coordinamento, necessità di intervenire in tempi brevi, rischiano di essere erroneamente gestite. L’incontro approfondirà il tema delineando nuove prospettive di sviluppo e buone pratiche che riguardano: messa in sicurezza delle aree nel post-emergenza, smaltimento dell’amianto e recupero degli inerti, costituzione di una filiera del recupero, sicurezza e salute dei lavoratori e dei cittadini. Saranno illustrati casi esemplificativi di gestione dei rifiuti da disastro, con particolare riferimento agli eventi sismici che hanno colpito L’Aquila e l’Italia Centrale.

Intervengono:

Maria Maranò, Segreteria Nazionale Legambiente – Osservatorio Sisma
Roberto Pizzi, geologo, Società Italiana di Geologia Ambientale (SIGEA) e Associazione Nazionale Disaster Manager (ASSODIMA)
Giuseppe Schiavone, Ufficio Speciale per la ricostruzione dei Comuni del Cratere – L’Aquila, Area Tecnica e della programmazione

Moderano:

Walter Baricchi, architetto, consigliere CNAPPC, coordinatore Dipartimento Cooperazione, Solidarietà e Protezione Civile
Andrea Muzio, architetto

Info tecniche:

Codice: 30977
Durata: 2 ore
Riconoscimento:
2 CFP riconoscibili per architetti e ingegneri
1 CFP riconoscibile per geometri
2 ore di aggiornamento CSP/CSE
La partecipazione all’incontro e il riconoscimento dei CFP sono gratuiti.
Architetti, ingegneri, geometri e altri professionisti interessati a ottenere l’attestato valido ai fini dell’aggiornamento CSP/CSE possono richiederlo all’Ordine Architetti di Torino dal 27 maggio al 10 giugno 2019 con versamento dei diritti di segreteria corrispondenti a € 15 (iva esente) per ogni singola attestazione (seminario). La richiesta va inoltrata a partire dalle ore 11.00 del 27 maggio 2019 compilando l’apposito modulo a questo link.
È richiesta la partecipazione completa al seminario (100%). Non è previsto il rilascio di crediti per partecipazione incompleta e per uscite anticipate.